Cerca
 cerca informazioni o persone
 

Il programma si basa sul criterio fondamentale della reciproca fiducia fra le istituzioni (golden rule); questo permette di semplificare al massimo il riconoscimento degli studi svolti presso l'istituzione partner.

Quali esami posso sostenere?

  • qualsiasi esame previsto dal proprio piano di studi (ad esclusione degli esami del primo anno di Laurea)
  • esami obbligatori e/o caratterizzanti (sia per gli studenti di laurea, sia per gli studenti di laurea magistrale);
  • esami a scelta libera;
  • i corsi di altri Laboratori (per gli studenti di laurea) purché il corso offerto dall’Università ospitante risulti analogo per impostazione e metodo, ancorché con argomenti diversi da quelli impartiti nel Dipartimento di Economia e Management ma comunque coerente con il proprio indirizzo di studi. Tutto ciò si applica solo qualora i corsi di Laboratorio non possano essere frequentati presso il Dipartimento di Economia e Management in un periodo diverso da quello del soggiorno Erasmus;
  • esami di lingua straniera purché l’esame sostenuto all’estero sia di livello pari o superiore a quello inserito nel piano di studi e sia certificato tramite inserimento nel Transcript of Records finale;
  • attività di ricerca per tesi (solo per studenti di laurea magistrale).

Gli insegnamenti ed i corsi dovranno essere scelti fra quelli proposti dall'istituzione partner.
La scelta, da indicare nell'apposito progetto di studi (Learning Agreement), avverrà con la tutorship del Responsabile didattico della destinazione interessata (Responsabile di Destinazione Erasmus/Departmental Coordinator).

Bonus

È possibile sostituire il tirocinio curriculare con la frequenza con profitto presso l’università partner di uno o più corsi a scelta dello studente, purché coerenti con il percorso di studi di quest’ultimo, per un numero di crediti almeno pari a quelli previsti per il tirocinio. Non è possibile sostituire il tirocinio utilizzando crediti di corsi di lingua e cultura.