Cerca
 cerca informazioni o persone
 
Gruppo di ricerca sull'Economia delle Istituzioni, Organizzazioni e Norme (etiche e sociali)

L’attività d ricerca di EION si caratterizza per un approccio interdisciplinare alle norme, organizzazioni e istituzioni basato sulla teorie dei giochi , l’economia comportamentale e sperimentale , la razionalità limitata, le teoria delle scelte pubbliche, sociali e della giustizia distributiva. La lista dei temi di ricerca include la spiegazione della conformità endogena alle istituzioni di diverso tipo e natura basata sul contratto sociale, l’equità e stabilità delle costituzioni, le forme muti-stakeholder della corporate governance e della responsabilità sociale, l’etica degli affari contrattualista, le forme alternative di organizzazione di impresa (non profit e imprese cooperative) il governo dei beni comuni e l’autoregolazione, la governance multilivello dei sistemi di welfare basati sulla condivisione della responsabilità sociale.

Componenti
  • Luciano Andreozzi
  • Carlo Borzaga
  • Marco Faillo (coordinatore/responsabile)
  • Ermanno Tortia
  • Paola Villa
Ambito e metodi di ricerca

Ambito: Lo studio delle istituzioni, dell’impresa, delle organizzazioni e delle norme etiche e sociali. 

Approccio e metodi: Il gruppo si caratterizza per un approccio marcatamente multidisciplinare e il riferimento a una molteplicità di teorie e metodi quali:  la teoria dei giochi classica e behavioral, la teoria delle scelte sociali, l’economia del benessere e le teoria della giustizia, l’economia delle scelte pubbliche, l’economia neo-istituzionalista, l’economia sperimentale, l’analisi empirica delle organizzazioni, la stakeholder theory, l’etica normativa ed applicata, le logiche della conoscenza e le teorie della razionalità limitata.

Temi esemplificativi dell’ambito di ricerca
  • Analisi economica degli ordinamenti costituzionali e delle norme etiche soggiacenti.
  • Modelli alternativi di governance: agenzia VS modelli multi-fiduciario, approccio shareholder VS stakeholder.
  • Forme di impresa alternative: impresa sociale e non profit, imprese cooperative.
  • Governo e gestione dei beni comuni. Forme di autoorganizzazione, il ruolo delle forme cooperativistiche.
  • Analisi storica ed empirica dell’evoluzione delle diverse forme di impresa, interazione con i contesti istituzionali.
  • Cultura di impresa, reputazione: il ruolo cognitivo e motivazionale di norme e principi generali. Codici etici di impresa.
  • Capitale sociale, sviluppo economico e misure alternative di benessere.
  • Analisi delle disuguaglianze e assetto istituzionale della famiglia e del mercato del lavoro
Attività di ricerca in collaborazione tra EION e altri gruppi di ricerca DEM
  1. Con il laboratorio di economia cognitiva e sperimentale (CEEL):
  • Emergenza della cooperazione, delle norme, delle convenzioni e dei contratti sociali  attraverso il ruolo cognitivo (framing, focussing ecc.) di particolari porcedure di scelta. Logiche e psicologia del ragionamento limitato.
  • Teorie delle preferenze sociali, della conformità alle norme e della reciprocità. Ruolo della scelta dietro velo di ignoranza per lo sviluppo di preferenze di conformità  a principi di giustizia distributiva. Applicazione al comportamento organizzativo, alla cooperazione volontaria, alla prevenzione dei fallimenti  di mercato, alla prevenzione e deterrenza della corruzione.
  1. Con gruppi di area aziendale/management:
  • Fondazione contrattualista dell’etica degli affari e della Corporate social responsibility.
  • Regolazione e autoregolazione: ruolo degli standard certificabili e della soft-law; relazioni fiduciarie e ruolo della deontologia nelle professioni, codici etici di impresa.
  • Governance e gestione dei servizi pubblici locali e dei beni comuni.
  1. Con il gruppo di IDE del DEM:
  • Il sistema di regolamentazione del mercato del lavoro e le disuguaglianze intergenerazionali (flexicurity)
  • il ruolo delle risorse economiche e culturali della famiglia d’origine nel sostenere le varie fasi della transizione alla vita adulta. 
Network e Centri di ricerca collegati
Principali progetti ricerca proposti o sviluppati da membri di EION
  • Corporate social responsibility (CSR) intesa come forma di governo esteso dell'impresa: modelli di equo bilanciamento e contrattazione; conformità e reputazione, autoregolazione e regolazione (PRIN 2007-2010, coordinatore Lorenzo Sacconi).
  • Capitale sociale, responsabilità sociale e performance: i nessi inesplorati (PRIN 2008-2011, Coordinatore: Leonardo Becchetti, Università di Roma Tor vergata)
  • Business Ethics: Normativity and Economic Behavior  (BENEB)  Progetto 2011-2014 finanziato dal Ministero dell’Innovazione spagnolo, Coordinatore: Pedro Francés, Goméz, Università di Granada.
  • Combating poverty and increasing social cohesion through new models of multi-stakeholder governance based on shared social responsibility, (COMB_SHARE, proposal FP7 2011, coordinatore: Lorenzo Sacconi)
  • Nuove prospettive sugli indicatori e le determinanti del benessere in economia. I pilastri invisibili della ricchezza delle nazioni (proposal PRIN  2012, coordinatore: Leonardo Becchetti, Università di Roma Tor Vergata).
  • Gendering the Academy and Research: combating Career Instability and Asymmetries (GARCIA, progetto  FP7- 2013, approvato dalla Commissione Europea)
  • Strategic Transitions for Youth Labour in Europe (STYLE),  proposal   FP7-2013, coordinatore: Jacqueline O’Reilly, University of Brighton
  • Salute e fattori di rischio per la salute in tempi di crisi economica (proposal PRIN 2012)
  • Fostering Inclusion and Innovation through Social Enterprises in Europe  (INCISE) proposal   7FP 2013.
Inernational Summer School e Workshop organizzate da membri di EION
  • Summer School on “Models of Economic Rationality in Law and Economics and The Theory of Incomplete Contracts”. Trento, 1-6,  Luglio 2002
  • Summer School “Game Theory, Ethics and Economics”, Trento, 6-18,  Settembre 2004.
  • Summer School “Explaining the Emergence and Design of Institutions, Norms and Contracts. The Contribution of Evolutionary and Behavioral Game Theory”, Trento, 4-9, Luglio 2005.
  • International Economic Association Research Workshop on “Corporate Social Responsibility and Corporate Governance. The Contribution of Economic Theory and Related Disciplines”, Trento 11-13, July  2006.
  • International Workshop and Summer School on “Social Capital ,Corporate Social Responsibility and Sustainable Economic Development”, Trento, 24-29, Luglio 2007.
  • Summer School on “Why isn’t ethics a behavioral science?”,  Pergine-Trento, 24-28,  Settembre 2008.
  • Summer School on “Economic Behavior, Law and Organizations. Advances in the behavioral and experimental approach to the economics of organizations, firms and, contracts”, Arco (Trento),  18-25,  Luglio 2009.
  • Summer school on “Inter-firm networks: a Law and Economics approach; Sardagna (Trento), June 27- July 2, 2011
  • International Workshop  on “Risk and Social Preferences”, Trento, 18-19 Ottobre, 2012
  • An International Workshop on “Social Norms and Social Preferences”, Trento, 24-25 Maggio 2013.
Hanno collaborato con i membri di EION nell'organizzazione scientifica di gruppi di ricerca , conferenze,  summer school e nella pubblicazione lavori  scientifici su volumi collettanei

Masahiko Aoki (Stanford University), Ken Binmore (University of Bristol), Sir Partha Dasgupta (Cambridge University), Jacques Defourny (Management School, Liege), Thomas Donaldson (Warthon School of Business ), R. Edward Freeman (Darden Business School), Marthe Nyssen (Universite’ Catholique de Louvain), Lynn Stout (Cornell Law School), Pedro Francés Goméz (Universidad de Granada), Victor Pestoff (Institute for Civil Society Studies, Stockholm).

Ricercatori di altre università con cui i membri di  EION collaborano sistematicamente  per la realizzazione di progetti di ricerca e pubblicazioni scientifiche

Marina Albanese (Universita’ di Napoli, Federico II), Giacomo Degli Antoni (Università di Parma), Sara Depedri (Euricse), Simone De Colle (Dublin City University), Mike Farjam (University of Jena), Daniela Grieco (Università Bocconi), Gianluca Grimalda (Universidad Jaume I, Castellón, Spagna), W.F.G. Haselager  (Radboud University Nijmegen ), Cecilia Navarra (University of Namur), Silvia Sacchetti (University of Stirling),  Ida G. Sprinkhuizen-Kuyper (Radboud University Nijmegen),  Stefania Ottone (Università di Milano-Bicocca), Alessandra Smerilli (University of East Anglia), Robert Sudgen (University of East Anglia), Luca Zarri (Università di Verona); Giuseppe Danese (PHD candidate, Simon Fraser University, Canada), Virginia Cecchini Manara (PHD candidate, SSSUP, Pisa), Fia Magalì (PHD candidate, IEL, Collegio Carlo Albero-Università di Torino), Esubalew Tiruneh, (PHD candidate, University of Trento), Nargiz Shakikanova, (PHD candidate, University of Trento).